Bmw-R1150 Poderosa Imbarcadero14

Se una scrambler viene costruita per un cliente sudamericano, precisamente di Panama city, il nome di Poderosa, che ha scelto Imbarcadero14 Venice per questa BMW R1150R del 2003 è quanto mai adatto.
Il nome è lo stesso che Alberto Granado diede alla moto con cui intraprese il viaggio attraverso il Sudamerica con il suo amico Ernesto Guevara.

"Abbiamo pensato ad una moto che possa muoversi agevolmente nel caos metropolitano ma…appena il tempo lo permette, può anche viaggiare verso la spiaggia di Toboga o attraversare il Ponte delle Americhe" ecco cosa a cosa si ispirato Maurizio Carraro per questo suo ultimo lavoro.

E’ stato montato nel posteriore un cerchio a raggi da 17 pollici , nell’anteriore un cerchio da 19 pollici per farle assumere uno stile offroad, i pneumatici sono Continental TKC80, e cosa molto importate i pneumatici sono stati omologati su carta di circolazione, un aspetto questo che spesso viene trascurato da molti, anche dai professionisti.
Per alloggiare il cerchi da 19 pollici abbiamo costruito una piastra ricavata dal pieno come appoggio del telelever.
Artigianalmente è stata costruita anche la parte posteriore del telaio in metallo, di supporto alla sella e di raccordo con il serbatoio.

Il fanale anteriore è di una Kawasaki W800 ed è retto da un telaio artigianale, la strumentalizzazione digitale è MMB.

Il serbatoio è stato costruito artigianalmente in unico esemplare.

L’impianto di scarico è stato realizzato appositamente da Virex.

Photo by Giovanni Federici @funkyporcinigram

http://ift.tt/opz3Y8

Leave a Reply

Your email address will not be published.